Blog

Cos'è la Local SEO

E' l'ottimizzazione della presenza sui motori di ricerca a livello locale. Un mondo di opportunità per le piccole aziende.

Cos'è la Local SEO?

Per le PMI e le piccole attività commerciali di natura locale – un ristorante, una palestra, un supermarket, un hotel – farsi trovare online è diventato questione di sopravvivenza. Grazie alla diffusione dei dispositivi mobili, le “ricerche di prossimità” sono diventate sempre più importanti: quando si cerca un locale, ad esempio, ci si affida spesso ai suggerimenti che arrivano da un motore di ricerca e dalle recensioni online. Adottare un’adeguata strategia di local SEO (Search engine optimization locale), dunque, potrebbe far guadagnare improvvisamente decine di nuovi clienti. Ecco come.

Cos'è la local SEO?

La local SEO comprende tutte le attività volte ad ottimizzare un sito a favore dei motori di ricerca, con lo scopo di aumentare la visibilità di attività commerciali o produttive locali all’interno di SERP generate da chiavi di ricerca prettamente locali, sia tra i risultati organici sia all’interno delle mappe, per ricerche come “pizzeria Venezia”, “hotel Jesolo”, oppure “officina treviso”. Quando gli utenti effettuano una ricerca da uno smartphone o da un dispositivo mobile, Google fornisce risultati basati sulla posizione rilevata e si può parlare di Local Search. Nel momento in cui i risultati vengono disposti, l’utente visualizza immediatamente:

  • un box con mappa (local pack di Google), se cerchiamo, ad esempio, un negozio di occhiali da sole, saranno visualizzati i risultati delle rivendite del luogo in cui ci troviamo, e accanto comparirà un box di Google Maps dove vedere la localizzazione di queste attività.
  • box con la Knowledge Graph (scheda di Google My Business), se si cerca il nome di un’attività specifica, appare un box della scheda di Google My Business dell’attività che abbiamo ricercato, con tutte le informazioni che questa scheda può contenere.
  • box dedicato a hotel e ristoranti (local teaser pack). Si attiva invece per chiavi di ricerca come “hotel” e “ristorante”. Google ha inserito nella SERP un box dove poter scorrere i risultati più rilevanti a seconda della localizzazione impostata.

Google My Business

Per un’attività che vuole ottimizzare i propri risultati per le ricerche localizzate, lo strumento necessario è Google My Business.

My Business è la fusione di Google Maps, Google Plus, Google Plus Local e Google Places, con cui adesso è possibile creare una scheda dedicata alla propria attività che contiene tutte le informazioni rilevanti per un’azienda, come l’indirizzo, il numero di telefono, il sito web, la posizione su Google Maps e gli orari di apertura. Inoltre, contiene le foto e le immagini dell’attività, che sono suddivise per categoria: foto dell’esterno della sede, degli interni e del personale, nonché la descrizione dei campi in cui opera l’azienda.

Il codice NAP (name, address, phone) inserito nel proprio profilo My Business, dovrà essere identico a quello presente nel sito internet. In caso contrario si creerebbe confusione nei potenziali clienti che non saprebbero dove contattare l'azienda.

Fattori di ranking della Local SEO

Stando alla guida ufficiale di Google, sono tre i fattori che guidano la scelta delle attività commerciali da visualizzare nel box dedicato alle ricerche locali: pertinenza, distanza ed evidenza.

  • Pertinenza. Più le informazioni contenute all’interno delle schede delle attività commerciali corrispondono alla ricerca (o all’intenzione di ricerca) dell’utente, maggiore sarà la probabilità di comparire tra i risultati
  • Distanza. L’attività commerciale non deve essere solamente pertinente: la distanza, infatti, è fondamentale quando si parla di ricerche locali. I risultati della SERP, dunque, saranno influenzati anche dalla località nella quale si trova l’utente (ricavata dal GPS o altri fattori legati alla rete telefonica cui si è agganciati)
  • Evidenza. Sfruttando le recensioni degli utenti e la frequenza con cui l’attività commerciale è visitata, Google è in grado di ricavare una sorta di classifica dei locali più “trendy” della zona e per questo maggiormente evidenti. La fama del locale, dunque, diventa un fattore determinante nella costruzione della SERP da mostrare all’utente

Hai trovato interessante questo articolo?

Vuoi chiederci un preventivo, prendere un appuntamento
o semplicemente saperne di più? Siamo qui a tua disposizione.

Dove siamo

Via G. Dall'Armi 23
San Donà di Piave
Venezia ITALIA

Tel +39 0421 307703
Mail info@qweb.eu

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle novità di Q-Web.
Iscriviti alla newsletter.

GDPR Compliance - “Privacy Newsletter